Italia

Chioggia, una bella scoperta

Un bellissimo week-end a Chioggia in camper in famiglia

Siamo quasi alla fine di ottobre e il meteo permette ancora di fare delle belle gite fuoriporta e noi non ci vogliamo fare sfuggire un week-end al mare, che poi con l’inizio del catechismo per i bimbi e delle attività sportive è meglio prendere al volo ogni occasione di fuga con il nostro camperino 🙂

Dopo tanto dibattere sulla meta la scelta ricade su Sottomarina di Chioggia, ho sentito parlare bene di Chioggia quindi uniamo la passeggiata sulla spiaggia ad una visita in questa bella città.

Troviamo un’area sosta che fa al caso nostro che si chiama “Due Palme” ed è a soli 15 minuti a piedi dal centro di Chioggia. Ci siamo trovati bene, sono circa 90 piazzole. I servizi igienici sono puliti, le docce funzionano con un euro e hai 3 minuti di acqua calda, c’è anche la corrente e il camper service per la cifra di 18€ a notte. Nel complesso il mio giudizio è buono.

Nel centro di Chioggia abbiamo passeggiato e visitato la torre Sant’Andrea con il suo orologio di origine medievale funzionante più antico del mondo.

Abbiamo ammirato i canali, il porto affacciato sulla laguna di Venezia, ed i suoi ponti che ricordano molto Venezia.

Verso l’ora di pranzo abbiamo gustato un aperitivo a base di Spritz e “merenda del pescatore” e come da tradizione i cicchetti della zona, piccoli assaggini di bontà tipiche del territorio.

Nel pomeriggio abbiamo fatto una lunga camminata sulla spiaggia, che da queste parti è davvero immensa, e poi verso l’ora del tramonto siamo andato nel porto di Sottomarina a fare una passeggiata, per godere del panorama che offre la baia in questo particolare momento della giornata.

Breve sosta per visitare il centro di Padova

Sulla via del ritorno, domenica, ci siamo fermati per una sosta a Padova, che per noi era di strada tornando a Brescia.

Anche Padova ci è piaciuta, una città molto vivace ed animata, molto bello il Prato della Valle, essendo una giornata soleggiata era molto popolato, gente seduta sull’erba e rilassarsi, gruppi di Yoga e bancarelle delle caldarroste.

In centro abbiamo visitato la chiesa di Sant’Antonio, famosissimo santo di questa città, poi passeggiando ci siamo imbattuti in molto piazze e palazzi antichi.

Questo week-end a Chioggia in camper in famiglia è stato molto carino e rilassante, sicuramente consigliato.
Alla prossima 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *